Come far sparire i punti neri in modo naturale

I punti neri sono l’inestetismo fastidioso per il quale si cerca spesso il rimedio più efficace.

Le cause scatenanti di questo inestetismo sono lo sporco (come gli eccessi di trucco non efficacemente puliti dal viso), il sebo della pelle e le cellule morte che ostruiscono i pori, scurendosi poi a contatto con l’ossigeno dell’aria.

Ne soffrono adolescenti e adulti, ma i più colpiti sono i soggetti con le ghiandole sebacee che producono più sebo del normale.
La parte maggiormanente interessata dai punti neri è il viso, ma si possono presentare anche in altre parti del corpo, come la schiena.

Ci sono per fortuna tantissimi rimedi per risolvere questo problema senza ricorrere allo schiacchiamento, che a sua volta produce altri inestetismi, come rossore o piccole cicatrici assolutamente da evitare.

In questa guida per eliminare i punti neri vi proponiamo degli efficaci rimedi naturali.

BICARBONATO DI SODIO e SUCCO DI LIMONE

Il Bicarbonato è un ottimo alleato per risolvere problemi legati alla pulizia, sia in casa che della persona, e viene in nostro aiuto anche in questo caso.
Miscelando in parti uguali il Bicarbonato al succo di limone si ottiene un prodotto che va applicato sul viso.
Una volta tamponato il composto sulla pelle va lasciato ad agire per circa mezz’ora, poi rischiacquato. E’ consigliata l’applicazione di una lozione per mantenere il viso idradato.

Il Bicarbonato è un valido aiutante nel lungo periodo, quindi è utile fare applicazioni regolari fino al raggiungimento del risultato desiderato.

ALBUME D’UOVO

Un noto rimedio “della nonna” è quello di utilizzare l’albume dell’uovo. Ci sono due metodi per creare maschere differenti ma ugualmente efficaci se applicate al viso almeno un paio di volte la settimana.

La prima ricetta è quella che prevede di usare l’albume spennellandolo sul viso asciutto e applicare al primo altri cinque strati, lasciati tutti opportunamente asciugare prima di applicare il successivo. La maschera va lasciata agire per qualche minuto prima di toglierla adoperando un asciugamano umido.

La seconda ricetta prevede l’uso della farina da aggiungere all’albume. I due ingredienti vanno mischiati e applicati sul volto. La maschera va lasciata riposare prima di pulirla, sempre con l’aiuto di un asciugamano umido.

DENTIFRICIO E SPAZZOLINO

Un metodo di facile applicazione è quello di utilizzare uno spazzolino e il dentifricio per frizionare le zone colpite dai punti neri.
L’operazione va svolta ogni sera prima di andare a letto e lo spazzolino lavato prima del riutilizzo.

ACQUA CALDA o VAPORE e SAPONE NEUTRO

Si sa che l’acqua calda o il vapore aiutano ad aprire i pori, preparando la pelle per un’accurata pulizia del viso.
Un aiuto contro i punti neri è proprio l’uso di questo semplice metodo casalingo.

Basterà una bacinella di acqua bollente o un asciugamano bagnato con acqua calda (attenti a non scottarvi) da applicare sul volto.
Dopo i vapori, o aver lasciato l’asciugamano in applicazione sul volto per qualche minuto, la pelle va frizionata con del sapone neutro che aiuterà a rimuovere il sebo in eccesso dei punti neri senza però andare troppo in profondità.

Dopo questa operazione è sempre consigliato usare una lozione idratante.

IGIENE del VISO

Il nostro volto è l’elemento più esposto agli agenti esterni e alle impurità dell’aria e per questo motivo è sempre consigliato averne una cura particolare.

Bisogna prestare attenzione a struccarsi attentamente per evitare che il trucco si depositi nei pori della pelle aiutando la creazione dei punti neri.

Inoltre la pelle tende a seccarsi per via del freddo o del troppo caldo, per questo è opportuno applicare lozioni adeguate e nutrienti che la mantengano sana e pulita.

Attenti sempre a trovare il medoto più appropriato alla vostra tipologia di pelle.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.