catering buffet matrimonio roma

Catering Roma: prezzi e tipologie

Quella del catering è un’opzione sempre più utilizzata soprattutto per cerimonie, feste e banchetti.

La possibilità di far mangiare o bere un aperitivo ai propri invitati in qualsiasi location e di scegliere tutti i particolari del servizio rende il catering una soluzione ideale per molte occasioni.

 

Le tipologie di catering

 

Le ditte che si occupano di catering a Roma offrono un ventaglio di offerte molto variegato, per prezzi e per tipologie, tanto da rendere non sempre facile la scelta.

Innanzitutto si possono distinguere diversi tipologie di servizio: si può optare per un buffet, un cocktail, un rinfresco o per il tradizionale servizio al tavolo.

 

I servizi offerti

 

Oltre alla semplice preparazione e servizio dei piatti, molti catering offrono di più.

E’ possibile garantire ai propri ospiti la presenza di un sommelier o affidarsi a un esperto di cake design per stupire tutti con uno spettacolare dolce.

Altri dettagli da considerare riguardano i servizi di piatti utilizzati, il tipo di posate e bicchieri, la stampa del menu, le tovaglie e i tovaglioli, i centrotavoli e tutti gli altri allestimenti.

In tutti i casi sarà bene testare il menù in anticipo per evitare spiacevoli sorprese o comunque selezione le portate secondo i propri gusti e poter valutare i piatti nel minimo dettaglio.

Un capitolo a parte è quello delle bevande, perché sarà meglio accertarsi che il catering assicuri almeno acqua e vino per tutti gli invitati.

Sarà possibile anche selezionare il servizio di open bar, ma sarà bene dare un limite alle quantità da consumare, sia per questioni economiche che per evitare che alcuni invitati alzino troppo il gomito.

Infine è consigliabile prestare attenzione al personale che sarà in servizio.

Oltre al numero di persone presenti, sarà necessario accertarsi anche della loro professionalità.

Trovarsi ad una festa o a un cocktail presidiato da uno staff striminzito causerà sicuramente inconvenienti che rischiano di rovinare l’evento.

Lo stesso può accadere in caso di personale inesperto o poco professionale.

 

Il menù

 

Volete un menù “standard” o avete esigenze diverse?

Nel secondo caso sarà bene informarsi attentamente sui cibi preparati dalla ditta: se siete allergici ad alcuni alimenti o preferite optare per piatti vegani, vegetariani o kosher dovrete accertarvi che il catering sia in grado di rispondere alle vostre esigenze.

 

I prezzi

 

In una grande città come Roma sicuramente l’offerta di catering non manca.

Anzi, c’è l’imbarazzo della scelta tra mille offerte con prezzi che variano anche di molto tra loro.

servizio catering banchetti romaPer valutare la spesa prima di tutto dobbiamo capire quali sono i servizi che ci interessano e soprattutto quanti saranno gli invitati.

Definite queste informazioni di base si potranno chiedere dei preventivi, in modo da valutare l’offerta che garantisca il miglior rapporto qualità prezzo.

L’occasione, poi, farà il resto.

Nel senso che, sicuramente per tipologia di servizio, durata dell’evento e allestimenti, quella del matrimonio resta l’occasione più costosa.

Veniamo dunque ai costi di un servizio catering a Roma professionale.

Se si opta per uno snack veloce in piedi si può partire dai 5 euro a persona, ma per un pranzo con servizio al tavolo si raggiungono i 90 o anche i 120 euro a seconda delle pietanze selezionate.

Molto ovviamente dipende dalla qualità e dai piatti che vorrete inserire nel vostro menù.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *