Previsioni meteo Sky

Le previsioni meteo per i prossimi giorni

Meteo – Arriva l’atteso caldo africano in tutta Italia

Le previsioni meteo sembrano confermarlo: pare infatti definitivamente giunto il grande caldo, che in questi giorni tenderà ad estendersi su tutta la penisola, spostandosi in flusso secondo differenti momenti, fino a raggiungere una certa stabilità generale.

A fronte di temperature in sensibile aumento, corrisponderanno poi diversi fenomeni di maltempo, anche violento e improvviso, con forti e intensi temporali, dapprima al Nord e poi, progressivamente, verso il Centro/Sud

Meteo – Uno sguardo alle temperature

Dopo l’aumento considerevole di questi ultimi giorni, che ha visto l’innalzamento delle temperature fino ai 36 gradi, registrati soprattutto in zona Nord e nei luoghi interni del Centro Italia, le previsioni meteo prevedono ancora un ulteriore aumento, anche se di pochi gradi, che riguarderà nuovamente tutta l’area compresa nelle regioni settentrionali e centrali, con punte davvero roventi al Sud, che si aggireranno intorno ai 38 gradi

Meteo – La situazione prevista al Nord

Il Nord sarà investito in modo molto deciso dal flusso nordafricano, ma riuscirà comunque a mantenere un certo equilibrio di aria fresca grazie agli intensi temporali, previsti prevalentemente durante le ore pomeridiane e serali. Le previsioni meteo fanno intuire quindi giornate meno calde rispetto alle altre regioni italiane, ma attenzione ai fenomeni improvvisi: potrebbero comparire violenti nubifragi, grandinate, anche imponenti trombe d’aria.

Questi fenomeni estremi sono previsti a causa dello scatenamento di una potente energia, messa in moto proprio dall’aumento deciso delle temperature, verificatasi in modo progressivo durante le ultime settimane.

Nel dettaglio, possiamo definire molto calde le giornate di venerdì e sabato, con picchi anche di 40 gradi percepiti, mentre il peggioramento, con il conseguente flusso di aria fredda proveniente dai Balcani, dovrebbe arrivare tra domenica mattina e lunedì

Meteo – La situazione prevista al Centro e al Sud

Le previsioni meteo non cambiano se ci spostiamo nelle zone centrali e meridionali della penisola. Come già detto, il flusso africano di caldo intenso si sposterà gradualmente anche su queste regioni, causando, esattamente come previsto per le zone settentrionali, prima nette temperature con picchi roventi e, in seguito, fenomeni di maltempo ad alta intensità, seppur localizzati e di breve durata

Meteo – Conclusioni generali

Il potente anticiclone africano tornerà poi ad aggredire l’Italia da martedì, con fare deciso, ancora con temperature in crescendo e forte umidità percepita.

L’avvento del solstizio estivo previsto per mercoledì 21 giugno, si troverà quindi di fronte a una situazione non facile, in primis per la concreta possibilità di incendi nelle zone boschive e, soprattutto, per la terribile e continua siccità, che andrà ad aggravare una vegetazione già in fase di gran afflizione.

I fenomeni violenti previsti dal meteo, inoltre, non porteranno giovamento alcuno, essendo questi di breve e forte intensità

Previsioni meteo per i prossimi giorni

Meteo – Arriva l’atteso caldo africano in tutta Italia

Le previsioni meteo sembrano confermarlo: pare infatti definitivamente giunto il grande caldo, che in questi giorni tenderà ad estendersi su tutta la penisola, spostandosi in flusso secondo differenti momenti, fino a raggiungere una certa stabilità generale.

A fronte di temperature in sensibile aumento, corrisponderanno poi diversi fenomeni di maltempo, anche violento e improvviso, con forti e intensi temporali, dapprima al Nord e poi, progressivamente, verso il Centro/Sud

Meteo – Uno sguardo alle temperature

Dopo l’aumento considerevole di questi ultimi giorni, che ha visto l’innalzamento delle temperature fino ai 36 gradi, registrati soprattutto in zona Nord e nei luoghi interni del Centro Italia, le previsioni meteo prevedono ancora un ulteriore aumento, anche se di pochi gradi, che riguarderà nuovamente tutta l’area compresa nelle regioni settentrionali e centrali, con punte davvero roventi al Sud, che si aggireranno intorno ai 38 gradi

Meteo – La situazione prevista al Nord

Il Nord sarà investito in modo molto deciso dal flusso nordafricano, ma riuscirà comunque a mantenere un certo equilibrio di aria fresca grazie agli intensi temporali, previsti prevalentemente durante le ore pomeridiane e serali.

Le previsioni meteo Sky fanno intuire quindi giornate meno calde rispetto alle altre regioni italiane, ma attenzione ai fenomeni improvvisi: potrebbero comparire violenti nubifragi, grandinate, anche imponenti trombe d’aria. Questi fenomeni estremi sono previsti a causa dello scatenamento di una potente energia, messa in moto proprio dall’aumento deciso delle temperature, verificatasi in modo progressivo durante le ultime settimane. Nel dettaglio, possiamo definire molto calde le giornate di venerdì e sabato, con picchi anche di 40 gradi percepiti, mentre il peggioramento, con il conseguente flusso di aria fredda proveniente dai Balcani, dovrebbe arrivare tra domenica mattina e lunedì

Meteo – La situazione prevista al Centro e al Sud

Le previsioni meteo non cambiano se ci spostiamo nelle zone centrali e meridionali della penisola. Come già detto, il flusso africano di caldo intenso si sposterà gradualmente anche su queste regioni, causando, esattamente come previsto per le zone settentrionali, prima nette temperature con picchi roventi e, in seguito, fenomeni di maltempo ad alta intensità, seppur localizzati e di breve durata

Meteo – Conclusioni generali

Il potente anticiclone africano tornerà poi ad aggredire l’Italia da martedì, con fare deciso, ancora con temperature in crescendo e forte umidità percepita. L’avvento del solstizio estivo previsto per mercoledì 21 giugno, si troverà quindi di fronte a una situazione non facile, in primis per la concreta possibilità di incendi nelle zone boschive e, soprattutto, per la terribile e continua siccità, che andrà ad aggravare una vegetazione già in fase di gran afflizione. I fenomeni violenti previsti dal meteo, inoltre, non porteranno giovamento alcuno, essendo questi di breve e forte intensità

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.