La Premier League: storia e record

La Premier League è la principale competizione di calcio inglese ed è nata nel 1992 dopo lo scisma dalla First Division legato a ragioni contrattuali e di sponsorizzazione collettiva.
La struttura della Premier League è quella di un campionato a 20 squadre con partite di andata e ritorno, con la prima classificata che conquista il titolo di campione d’Inghilterra e le ultime tre classificate che retrocedono nella Footbal League Championship. In caso di arrivo a pari punti il discriminante è la differenza reti.

Storia e successi.

La squadra più titolata della Premier League è il Manchester United che ha trionfato in ben 13 edizioni su un totale di 23. I Red Devils hanno inanellato una lunga serie di successi sia negli anni ’90, grazie alla squadra stellare che annoverava tra le sue fila campioni come Cantona e Hughes, sia nel primo decennio del nuovo millennio, quando hanno avuto a disposizione diverse stelle del calcio mondiale come Beckham, Giggs, Cristiano Ronaldo e Rooney. Tutte le vittorie in Premier League del Manchester United sono avvenute con la guida tecnica di Sir Alex Ferguson, ritiratosi dall’incarico nel 2013.

Le rivali principali dello United sono stati l’Arsenal, che hanno vinto il campionato per tre volte guidati da Arsen Wenger e trascinati da Thierry Henry, Pires e Ljundberg, e il Chelsea che ha vinto per quattro volte, una di esse con Carlo Ancelotti in panchina e le altre tre, tra cui l’ultima edizione, con la guida tecnica di Josè Mourinho.

Negli ultimi anni anche il Manchester City, grazie agli enormi investimenti del suo proprietario, lo sceicco Nayd Al Nahyan, è diventato molto competitivo riuscendo infatti a trionfare per ben due volte, la prima delle quali con Roberto Mancini come allenatore.

Oltre alle due squadre di Manchester e all’Arsenal e al Chelsea (entrambe di Londra), l’unica altra squadra che è riuscita a vincere la Premier League è stata il Blackburn Rovers, che nella stagione 1994-1995 riuscì a superare di un solo punto i Red Devils che pareggiarono l’ultima partita contro il West Ham e non riuscirono a superare i Rovers sconfitti dal Liverpool. Autentico mattatore di quella stagione fu l’attaccante Alan Shearer, autore di 34 reti in campionato e attualmente miglior marcatore della storia della Premier con 260 reti.
L’altra grande squadra del calcio inglese, il Liverpool, non è ancora mai riuscita a vincere la Premier League nonostante 3 secondi posti e 4 terzi posti.

vincere la Premier League
I record.

Il record di presenze nella Premier League è detenuto da Ryan Giggs, che ha disputato 638 partite tutte con la maglia del Manchester United, mentre l’unica squadra ad aver vinto il campionato per tre volte di fila è il Manchester United, dalla stagione 1998-1999 a quella 2000-2001 e nuovamente dalla stagione 2006-2007 a quella 2008-2009.

La squadra che vanta il più lungo record d’imbattibilità è invece l’Arsenal che tra il 7 maggio 2003 e il 16 ottobre 2004 ha collezionato una striscia di 49 partite senza sconfitte, interrotta proprio dai Red Devils con un 2-0 firmato da Rooney e Ruud Van Nisterlooy.

La squadra che ha totalizzato il maggior numero di punti nella storia della Premier League è stato il Chelsea di Josè Mourinho, che toccò quota 95, mentre il Chelsea di Ancelotti ha segnato 103 reti che è il record di goal segnati nella storia della Premier.

Fonte: sport.sky.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.