Stampa dei Volantini a Roma

Stampa Volantini Professionali

Oramai non è più necessario recarsi personalmente nelle tipografie per la stampa di dieci, cento, o mille volantini, ora, tutto ciò, è possibile farlo comodamente da casa propria.

Non molti sono in grado di progettare un volantino, sia per l’inesperienza nel settore, sia per le mancate competenze grafiche, ma, in realtà, non serve aver seguito i corsi di Johannes Itten per riuscire a crearne uno; basta solo seguire uno schema ben preciso.

 

Lo scopo del volantino

 

Ovviamente l’utilità di un volantino è la promozione di un determinato servizio come, ad esempio, l’apertura di una nuova attività, la sponsorizzazione di un’azienda, oppure la promozione degli sconti o delle offerte di un supermercato.

 

Gli spazi da considerare nel volantino

 

Il fronte del volantino è da utilizzare ottimizzando gli spazi a disposizione; al lettore deve subito saltare all’occhio il messaggio pubblicitario, infatti, quest’ultimo, è sempre scritto con dei caratteri grandi e colorati; l’impostazione del messaggio dev’essere “catchy” ossia deve catturare l’attenzione del lettore. Solitamente il messaggio è scritto in maiuscolo e con un colore che possa attirare l’attenzione.

Nella parte superiore del volantino, invece, si può inserire il logo dell’attività; l’importante è non eccedere con troppe informazioni che, ovviamente, saranno fornite sul retro.

D’altro canto nel retro non è consigliato scrivere un poema che possa fare invidia ai migliori scrittori del Romanticismo italiano; è sufficiente, sempre con molta sobrietà, inserire le informazioni più dettagliate dell’azienda, come ad esempio il luogo nel quale si trova quest’ultima, i prezzi dell’offerta (qualora la promozione fosse inerente a un supermercato), e, indispensabili, il contatto tramite il quale si può interagire con l’azienda.

 

Il Software da utilizzare per la stampa dei volantini

 

La parte più importante, dopo aver stilato lo schema, è trovare un software di grafica che possa soddisfare tutte le nostre esigenze per mettere in pratica tutto quello che abbiamo deciso di inserire nel nostro volantino; il più comune, gratuito e intuitivo è, senza alcun dubbio, Gimp; una valida alternativa ad Adobe Photoshop.

Questo software è alla portata di tutti, è semplice, ma allo stesso tempo, una volta presa un pò di dimestichezza, di grande effetto grazie a tutte le risorse che offre.

Se invece non avete le competenze adatte a creare un volantino pubblicitario potrete rivolgervi ad un’agenzia professionista per la stampa dei volantini a Roma.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.