In Ungheria il primo hotel digitale

Nasce in Ungheria, a Budapest, il primo hotel digitale. Di cosa si tratta? Dell’evoluzione di uno dei servizi più amati del comparto hospitality.

All’Ungheria il primato europeo

A Budapest la medaglia d’oro per aver inaugurato, per prima in tutta Europa, il primo albergo del tutto digitalizzato. Si gestisce senza alcuna difficoltà direttamente dal proprio smartphone, da qualunque punto del mondo. l’hotel di ultimissima generazione si chiama KViHotel e si trova nella capitale ungherese, in Nyár Street, Distretto 7. Conta 40 stanze, tutte gestibili attraverso l’app dell’albergo (TMRW Hotels) e vanta la capacità di coniugare il meglio dell’offerta moderna con un assaggio di futuro, per un’esperienza di viaggio davvero unica e speciale.

Tutto a portata di telefono

È lo smartphone la nuova chiave della stanza. Grazie alla app, infatti, non è solo possibile prenotare e gestire il check out della stanza, senza perdere troppo tempo alla reception in attesa della registrazione e delle chiavi. Con un semplice click, infatti, è possibile gestire l’impianto di riscaldamento e quello di condizionamento e con l’attivazione del bluetooth il cellulare diventa una pratica chiave per accedere alla propria stanza e anche al portone dell’hotel che, soprattutto nelle ore notturne, può essere chiuso.

Chi può utilizzarla

La app può essere scaricata e utilizzata dagli utilizzatori di sistemi iOS o Android. Basta un tasto per accedere alla maggior parte dei servizi offerti dall’hotel. Budapest segna, quindi, una strada da percorrere per l’evoluzione degli alberghi ma strutture così sofisticate e funzionali non possono certo peccare sul piano della pulizia. Un consiglio è quello di affidarsi a portali come Giffi Market per l’acquisto, a prezzi molto competitivi, degli strumenti più performanti, come l’aspirapolvere professionale di ultima generazione. Le pulizie, tra l’altro, sono uno dei servizi che meglio si prestano alla sperimentazione di questo servizio. Turni e gestione delle priorità vengono dettate dalla app. Ogni volta che viene registrata una nuova prenotazione, infatti, la stanza interessata viene automaticamente posta in cima alla lista delle priorità per le pulizie.

Un’offerta su misura

Fino a 48 ore prima dell’arrivo in albergo, grazie alla app, è possibile scegliere camera e piano da occupare. Grazie a questo servizio innovativo, poi, i pagamenti possono essere effettuati on line, non solo quelli della stanza ma anche, ad esempio, quelli relativi alle spese del frigobar o degli acquisti al bar dell’hotel. Sarà, inoltre, possibile monitorare tutte le fasi del pagamento e prenotare taxi, oltre che richiedere pulizie aggiuntive della camera o segnalare in modo virtuale il “non disturbare” alla porta.

Connessi 24 ore al giorno

Tutto l’albergo dispone di una perfetta copertura wifi ed è possibile accedere ai servizi on line 24 ore su 24. Un hotel costantemente connesso, a disposizione dei propri ospiti. È possibiel comunicare con lo staff attraverso la app, i social (da Facebook a Skype, senza dimenticare iMessage o Messanger), o attraverso il tradizionalissimo telefono, a cui risponderà un centralino.

Come registrarsi

Ma anche i servizi on line richiedono la classica registrazione dei documenti degli ospiti dell’albergo. Ecco, quindi, che per effettuare on line la registrazione in l’albergo sarà necessario fornire i propri dati personali, una scansione di un documento (carta di identità o passaporto) e firmare on line al momento del check in.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *