gru braccio semovente

Corso gru mobili semoventi a braccio telescopico

Tini snc, è specializzata nella formazione e in corsi di sicurezza per i soggetti operativi nel campo edile.
Trattasi di corsi obbligatori e non facoltativi necessari alle aziende e ai privati per poter lavorare.
Nel lavoro la sicurezza rappresenta un elemento indispensabile senza il quale un’attività non può essere considerata a norma e risultare operativa, tuttavia affinché la sicurezza sia preservata e mantenuta è necessario che ogni azienda sia munita di adeguati strumenti e conoscenze, ecco per cui il personale deve essere sottoposto a continui corsi di aggiornamento in materia di sicurezza.
TINI snc è riconosciuta a livello nazionale ed opera in accordo con la regione Torino al fine di garantire corsi all’avanguardia.
La Tini snc è una società terza che si occupa di istruire e formare il personale in materia di sicurezza.
Qui a seguire è possibile consultare il programma e i requisiti per accedere al corso gru semoventi a braccio telescopico.

Corso di gru mobili semoventi a braccio telescopico: programma

Va innanzitutto detto che il corso è suddiviso in tre moduli.
Un primo modulo teorico si occupa della parte legata alle Leggi e alle norme disposte in materia.
Un secondo modulo tecnico si compone delle nozioni necessarie su come sono fatte le gru mobili semoventi a braccio telescopico, con una serie di lezioni dedicate ad argomenti specifici.
Un terzo modulo pratico, comprende le indicazioni relative all’uso, manutenzione e manovre di segnalazione di possibili rischi inerenti alle gru mobili a braccio telescopico, si tratta di un corso teorico e pratico con esercitazioni e prove di emergenza.
La frequentazione del corso concede il rilascio del patentino valido a livello nazionale per la guida dei gru mobili semoventi a braccio telescopico.

Corso di gru mobili semoventi a braccio telescopico: requisiti base per accedere al corso

Non tutti possono accedere al corso vi è bisogno della presenza di alcuni requisiti senza i quali l’ammissione al corso è compromessa.
Innanzitutto possono accedervi solo i soggetti maggiorenni, ossia che abbiano compiuto i 18 anni.
Necessaria è, poi, la titolarità della patente di guida B in corso di validità, senza la quale il gru mobile non può essere guidato.
Infine, è importante che il soggetto, facente parte del corso, sia di lingua madre o in ogni caso abbia un’ottima conoscenza dell’italiano al fine di comprendere le spiegazioni del corso che avvengono esclusivamente in italiano.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.