riduzione premi cassa ma

Migliore cassa malati Svizzera

Competitività e concorrenzialità nelle meritocrazie del sistema sanitario privato elvetico

Il sistema sanitario nazionale svizzero, prevede, come tanti altri paesi nei quali la sanità non è pubblica, una forte concorrenza in prestazioni e servizi che si differenzia in diversi ambiti a seconda del premio pagato e delle eventuali specializzazioni in diverse categorie di lavoratori da parte delle agenzie.

Con il nome di ‘cassa malati’ si intende la copertura sanitaria per tutti i cittadini che risiedono nel territorio elvetico, senza nessuna esclusione, un obbligo di legge cui ognuno deve adeguarsi, soprattutto per rimanere all’interno dei termini legali previsti dal paese transalpino.

Ovviamente una differenza di premio e di polizza stipulata prevede una diversa serie di range offerti nei servizi compresi all’interno di un pacchetto.

Solitamente in Svizzera i pacchetti base per le casse malati prevedono l’assistenza immediata e gratuita per interventi e prestazioni all’interno del proprio Cantone di residenza con la possibilità però di ricevere cure di pronto soccorso anche in altri Cantoni, ma non terapie di routine,se non in contingenze di pericolo per la vita stessa dell’assicurato.

Come avviene anche nel sistema sanitario privato americano, le polizze stipulate nei livelli base, quindi con pagamenti dei premi contrattuali contenuti, non prevedono il pagamento delle spese dentistiche, sia nella cura di patologie dentarie che nella richiesta di protesi ortodontiche.

 

La determinazione del costo dell’assicurazione svizzera

 

Non vi è una regola definita e definitiva in tal senso: la procedura di calcolo del costo del premio annuale dipende da diversi fattori, anche in questo la Svizzera è simile al sistema americano.

In questa determinazione le variabili di prezzo sono definite nell’età del paziente, nello stato di salute generale (ovviamente in caso di patologie importanti e croniche il prezzo pagato sarà superiore perché sono percentualmente influenti le possibili e diffuse richieste d’intervento sanitario), la dichiarazione di stato di fumatore o meno, non il sesso, una discriminante che, pur essendo applicata in altri paesi (si sa, l’età media femminile è diffusamente più alta di quella maschile), in Svizzera non è tollerata dall’ordinamento sanitario della cassa malati.

 

Quali sono allora le migliori casse malati?

 

migliore cassa malati svizzeraSe avrete svolto un confronto delle casse malati, la ricerca dovrà focalizzarsi verso quelle offerte di contratti le quali offrano, in condizioni contrattuale basilari, una maggior offerta di benefits dei quali usufruire senza troppe complicazioni.

Considerando che è obbligatoria l’iscrizione entro tre mesi dall’entrata nel Paese, sia in presenza di un lavoro fisso e stabile che di un periodo di ricerca di opportunità lavorative dipendenti o imprenditoriali, la ricerca di una cassa malati garante e articolata nelle proposte e nelle opportunità è un passo fondamentale verso una sicura integrazione in questo paese.

Difficilmente troverete soluzioni che prevedano anche la copertura dentistica nelle stipule di casse malati basilari: una piccola aggiunta sul costo del premio (individuale per ogni membro della famiglia e non collettivo, ognuno ha il suo decorso medico, la sua età specifica, quindi una diversa statisticizzazione assicurativa), può definire in maniera diversa l’opportunità di ricevere, ci vale in altri ambiti specialistici, un’ottima cassa malati che vi tutela a livello sanitario e legislativo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.